sab 23 giu | La Via del Cuore

Al Cuore dell'Estate

Il metodo di Thérèse Bertherat, con Vanessa Ferreri www.antigym.it L’Antiginnastica® è un metodo di benessere originale che permette a chiunque di conoscersi meglio, di appropriarsi del proprio corpo e di abitarlo.
La registrazione è stata chiusa
Al Cuore dell'Estate

Orario & Sede

23 giu 2018, 15:00 – 17:00
La Via del Cuore, Via Arturo Toscanini, 45, 00124 Roma RM, Italia

L'evento

Il metodo di Thérèse Bertherat, con Vanessa Ferreri

www.antigym.it

L’Antiginnastica® è un metodo di benessere originale che permette a chiunque di conoscersi meglio, di appropriarsi del proprio corpo e di abitarlo.

E’ stata ideata agli inizi degli anni ’70 dalla cinesiterapeuta francese Thérèse Bertherat, autrice del best-seller Le corps a ses raisons, edito dalle Editions du Seuil (in Italia, per Mondadori, Guarire con l’antiginnastica, 1978).

I movimenti proposti sono sottili, precisi e rigorosi.

Tengono conto dei pensieri, delle emozioni e degli affetti, sempre nel rispetto dell’integrità della struttura corporea, in particolare delle leggi meccaniche del corpo messe in luce dalla cinesiterapeuta francese Françoise Mézières.

Il metodo coinvolge l’essere nella sua totalità, corpo e mente intimamente legati.

Quaranta anni dopo la sua creazione, l’Antiginnastica® è conosciuta e praticata in tutto il mondo.

Il benefici dell’Antigym

-Miglioramento del tono muscolare e della mobilità.

-Diminuzione dello stress e delle tensioni muscolari (schiena, collo, spalle…).

-Sviluppo della motricità e della coordinazione.

-Preparazione e ricupero dopo l’attività fisica.

Nel corso delle sedute, imparate a liberarvi da soli da tutta una serie di contratture, rigidità, dolori muscolari ed articolari che vi causano stanchezza, vi fanno ripiegare su di voi e limitano i vostri slanci.

Si scopre come, nel corso di tutta la vita, si è organizzato con grande finezza, si è protetto, si è adattato. Vuol dire imparare ad avere del vostro corpo una percezione ed una conoscenza più intima, più corretta, più autonoma.

All’inizio, alcuni dei muscoli che tentate di mettere in azione vi sembrano così estranei che ignorate persino dove si trovi il centro di comando che li fa muovere.

Poco a poco, però, si stabilisce un nuovo collegamento tra quei muscoli sconosciuti, o ignorati, ed il vostro cervello. Il vostro vocabolario muscolare si sviluppa e si arricchisce.

I vostri movimenti, la vostra respirazione riprendono la loro ampiezza naturale.

Scoprirete il piacere di un corpo libero ed autonomo

La registrazione è stata chiusa

Condividi questo evento